Infortuni negli Anziani: quali sono i più frequenti

infortuni negli anziani frequenti

L’avvento della terza età aumenta proporzionalmente anche i rischi di scontrarsi con manifestazioni patologiche di diversa natura. Non sempre, tuttavia, i malesseri degli anziani sono dovuti a malattie vere e proprie perché spesso a causare dolore e complicare l’invecchiamento dei nostri cari sono dei “semplici” incidenti.

A dirla tutta, gli infortuni negli anziani sono una realtà concreta da esaminare e soprattutto un tema molto delicato perché un evento sfavorevole, seppur banale, nelle persone di età avanzata può assumere un peso specifico ben diverso. Così come diversa sarà la natura di ogni infortunio ed è per questo che nel nostro articolo di oggi vogliamo porre la lente di ingrandimento su quali sono i più frequenti infortuni negli anziani, allo scopo di individuarne i segnali premonitori ed attenzionare i nostri cari sui possibili ostacoli ed impedimenti quotidiani.

Infortuni negli anziani: il rischio di cadute e incidenti domestici

“Casa dolce casa” verrebbe da dire in ogni circostanza ma quando si parla di infortuni e anziani queste piacevole idioma ereditato dalla cultura inglese rischia di rivelarsi controproducente. Gli incidenti domestici sono infatti una delle cause principali e più frequenti degli infortuni degli anziani, come testimoniano i dati del Siniaca, il Sistema informativo nazionale sugli incidenti in ambiente di civile abitazione dell’Istituto superiore di sanità: ogni anno sono circa 3 milioni gli incidenti che si verificano tra le mura domestiche con le persone in età avanzata che, purtroppo, rappresentano i principali indiziati di questi eventi sfavorevoli.

Gli infortuni che possono colpire gli anziani in ambiente domestico sono di diverso tipo e racchiudono diverse cause; anzitutto occorrerebbe fare una distinzione tra i “luoghi del delitto”, ossia gli spazi in cui il rischio di incidente è maggiore. A tal proposito, sempre secondo i dati, è la cucina a rappresentare l’ambiente di casa più ostico per i nostri cari: utensili da cucina affilati così come contenitori, pentole e padelle bollenti potrebbero rivelarsi un brutto nemico per i nostri cari. Se poi consideriamo che con il passare degli anni negli anziani si ridurrà progressivamente l’udito e l’olfatto, possiamo facilmente capire quanto difficile sarà per loro percepire i pericoli.

Su questa linea, va però detto che le ferite da taglio e le ustioni non sono la causa più frequente di infortuni negli anziani; diversamente il 40% dei casi trova nelle cadute la ragione dei propri malesseri e delle proprie sciagure.

Le ragioni sono molteplici e vanno tutte ricercate negli effetti dell’invecchiamento: perdita di agilità, di coordinazione, così come la scarsa attività fisica in generale ed infine l’assunzione di particolari farmaci sono solo la base su cui si sviluppano tutti i presupposti per favorire gli infortuni negli anziani.

Come abbiamo poi già anticipato, nella maggior parte dei casi anche la perdita progressiva di udito, olfatto e vista sarà un fattore determinante nel causare tali incidenti. In particolar modo, l’involuzione dal punto di vista sensoriale favorirà anche altre tipologie di infortuni che però avvengono con minor frequenza.

Infortuni negli anziani: i pericoli della guida

Se nel paragrafo precedente ci siamo concentrati sui rischi degli ambienti interni, per completezza di informazioni vanno sottolineati anche i pericoli fuori dalle mura domestiche. A dirla tutta, in molti casi saranno gli anziani stessi ad essere la causa dei propri infortuni, come nel caso della guida. Non è raro, difatti, vedere persone in età avanzata continuare a guidare la propria auto anche col passare degli anni. Quest’aspetto naturalmente non è da condannare ma spesso l’eccessiva confidenza degli anziani comporta un aumento dei rischi di incidenti. In tal senso la perdita dei riflessi, scarsa coordinazione così come la disabitudine a seguire le corrette operazioni di sicurezza come la cintura ben allacciata e tutte le precauzioni rivolte all’utilizzo dei cellulari.

Incidenti negli anziani: come prevenirli

La risposta a tutte le casistiche analizzate poco fa arriva da una serie di interventi di prevenzione che mirano a limitare il verificarsi degli incidenti negli anziani. In questo senso sono diverse le misure che potremo intraprendere a partire dal recupero dell’attività motoria e di quella psichica. Incentivare i nostri cari al movimento costante così come ad esercizi di memoria o banalmente alla lettura aiuterà a tenere attivi corpo e mente, assicurando maggior prontezza di riflessi in qualsiasi circostanza. Occhio poi ai comportamenti tenuti in casa per cui utilizzare rilevatori di fumo in cucina o magari più semplicemente badare con maggior attenzione all’ordine in casa, sicuramente si riveleranno degli strumenti preventivi efficaci e contribuiranno a limitare la frequenza del manifestarsi degli incidenti negli anziani.

Contattaci oggi per avere maggiori informazioni o prenotare la tua PROVA GRATUITA
Lascia un commento

Vuoi ricevere MyMed per una prova gratuita a casa tua?

Richiedi un appuntamento a casa tua con un nostro specialista per conoscere la soluzione più adatta alle tue esigenze e provare di persona l'efficacia di MyMed. La prova è gratuita e non prevede nessun impegno, e se deciderai di acquistare, con la formula soddisfatti o rimborsati avrai anche tutto il tempo di valutare i benefici dell’apparecchio.