L’attività ed il desiderio sessuale rappresentano dei fattori chiave per l’organismo umano non solo per il piacere personale ma soprattutto per il ruolo in ambito riproduttivo. Uno dei problemi principali che può incombere nell’uomo è la disfunzione erettile, una patologia che agisce in maniera contraria all’istinto sessuale andando a limitare le funzioni dell’apparato, oltre che a causare disagio sotto il profilo psicologico e mentale.

Va ricordato, inoltre, che la disfunzione erettile è una condizione abbastanza frequente soprattutto nella fase adulta o comunque più avanzata della vita. Volendo essere più precisi, ne soffre circa il 50% delle persone tra i 40 e i 70 anni, di cui almeno il 10% lamenta una disfunzione severa; scendendo sotto i 40 anni di età, infine, la percentuale si abbassa andando a sfiorare il 5-10% degli uomini.

Dati a parte, resta una delle patologie più delicate da trattare per questo motivo è corretto approfondirla nel dettaglio per capire cause, sintomi e cure della disfunzione erettile.

Disfunzione erettile: cos’è e cause

Si parla di disfunzione erettile quando il soggetto interessato non è in grado di avere o mantenere l’erezione del pene, nonostante percepisca il desiderio sessuale. A tal proposito, occorre fare un breve ripasso sull’anatomia dell’apparato riproduttivo maschile, in modo da comprendere in maniera più semplice tutte le terminologie e i riferimenti del caso.

Nello specifico, l’erezione peniena è un riflesso spinale in seguito al quale l’afflusso di sangue portato alle arterie cavernose diventa maggiore, andando di conseguenza ad espandere le dimensioni e la rigidità del membro. Naturalmente, gli stimoli sensoriali e non solo che possono contribuire a provocare l’erezione sono diversi ma ciò che risulta determinante come abbiamo visto è la quantità di sangue che affluisce nelle arterie: se regolare, si avrà un’erezione completa e nel pieno delle facoltà dell’individuo; diversamente potrebbe insorgere il problema della disfunzione erettile.

Su questo tema, inoltre, va fatto anche un chiarimento sul rapporto con l’impotenza: per taluni specialisti la disfunzione rientra nello spettro dei diversi disturbi legati all’apparato riproduttivo; per altri invece disfunzione erettile ed impotenza sono sinonimi.

Al di là del dibatto su questo tema, è molto più importante concentrarsi sulle cause della disfunzione erettile per le quali sarà necessario fare una distinzione particolare a seconda delle tipologie con cui si manifesterà il problema. In particolare, riconosciamo come cause:

  • Traumatiche
  • Vascolari
  • Neurologiche
  • Ormonali
  • Anatomiche

Procedendo per punti, le cause traumatiche rappresentano tutti quegli episodi per cui la disfunzione erettile è dovuta per l’appunto ad un trauma magari risultato di una complicazione o errore post-operatorio. In caso di disfunzione dovuta a problemi vascolari, la causa della condizione patologica sarà da individuare in quei fattori che limitano o compromettono l’afflusso di sangue al pene come possono essere diabete o l’ipertensione fino alle vere e proprie malattie cardiovascolari; per cause neurologiche andremo a misurarci con tutti quei problemi legati al sistema nervoso, per il quale è possibile che in condizioni anomale si possa perdere il controllo sul proprio membro, su tutte menzioniamo il morbo di Parkinson e la sclerosi multipla.

Chiudono il quadro delle cause principali, gli elementi che rientrano nell’ambito ormonale ed anatomici: nel primo caso occhio agli squilibri dovuti ad ipotiroidismo ed ipertiroidismo, ad esempio, mentre nel secondo caso avremo un problema morfologico come la malattia di Peyronie.

Per completezza di informazione, è giusto poi ricordare quanto sia rischiosa e fattore di rischio anche l’assunzione di determinati farmaci o di sostanze dannose; rientrano nel primo gruppo diuretici, antipertensivi, antidepressivi, antistaminici ed altri mentre nel secondo caso, sicuramente l’abuso di alcol, il fumo e l’uso di droghe non gioveranno all’apparato riproduttivo. Per concludere, anche depressione, ansia e tutti i disturbi legati alla sfera psichica possono contribuire al manifestarsi di questa patologia.

Come rimediare a tali condizioni? Vediamo di seguito i principali rimedi per la disfunzione erettile.

Disfunzione erettile: rimedi e cure

Il lungo paragrafo dedicato alle cause risulta determinante per comprendere quali possono essere i rimedi e le principali cure per la disfunzione erettile. Come si potrà facilmente evincere, non esiste una sola cura o un unico trattamento per questo problema, semplicemente perché ogni condizione avrà la propria peculiarità e le ragioni del malessere. Dunque, se la disfunzione sarà dovuta a problemi            ormonali si agirà sotto questo profilo, così come in caso di problemi cardiovascolari si dovrà rivolgere la propria attenzione alla radice del problema.

È questo un tipo di approccio che viene definito terapia causale, per intendere un trattamento che agisce contro la causa principale del problema. In questo senso si andrà poi a stabilire un percorso farmacologico di solito basata su inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5, papaverina, Alprostadil ma naturalmente sarà sempre il medico specialista ad indicare la soluzione più congeniale.

Nei casi in cui ci siano problemi legati all’anatomia del pene potrebbe rendersi necessario l’intervento chirurgico affinché, nei casi estremi, si possa impiantare una protesi peniena. Il consiglio generale è sempre quello di prevenire tali condizioni conducendo una vita regolare, controllando il proprio peso corporeo e senza esagerare con fumo e alcol.

Contattaci oggi per avere maggiori informazioni o prenotare la tua PROVA GRATUITA

Richiedi più informazioni o prenota una prova gratuita a casa tua

Richiedi un appuntamento a casa tua con un nostro specialista per conoscere la soluzione più adatta alle tue esigenze e provare di persona l’efficacia di MyMed. La prova è gratuita e non prevede nessun impegno, e se deciderai di acquistare, con la formula soddisfatti o rimborsati avrai anche tutto il tempo di valutare i benefici dell’apparecchio.